Alessandra Vassilli, trainer specializzata in Comunicazione Relazionale, crede che la chiave per migliorare la vita in futuro sia condividere esperienza e conoscenza per aiutare gli altri.

Cos’è per te il talento?
Avere innate alcune capacità, più sviluppate rispetto agli altri ed essere capaci di riconoscerle e
coltivarle
I tre valori per te irrinunciabili (in ordine d’importanza)
Rispetto per me stessa, etica, rispetto per gli altri.
Un libro che ti rappresenta
Un libro tra i tanti (adoro leggere): La mucca viola di Seth Godin.


Di cosa ti occupi attualmente?
Sono una trainer, formatrice, mi occupo di Comunicazione Relazionale e Donne.


Il progetto personale e/o professionale che ti ha dato maggiori gratificazioni?
Lavorare, nel 2006, con Regione Lombardia ad un percorso di qualifica professionale per le
Assistenti di Studio Odontoiatrico. È stato il primo in tutta Italia, diventato poi obbligatorio dal 2018 in
tutto il Paese.
Se fossi il sindaco della tua città quali sono i primi tre provvedimenti che inseriresti in
agenda?

In primis, progetti per i ragazzi: aggregazione e sport;

Coinvolgimento dei cittadini nella Cosa Pubblica;

Sicurezza e legalità;

Progetti mirati per le donne nel mondo del lavoro.
Partendo dalla tua esperienza personale/professionale, come pensi che evolverà il mondo
della formazione?

È sempre più importante investire nelle cosiddette soft skill. Non solo a livello di competenze tecniche. il mondo del lavoro è cambiato, occorre adeguarsi, rendersi flessibili e serve formazione in questo senso, anche in ambito manageriale.
Come ti vedi tra 10 anni?
Vorrei vivere di rendita! Nel senso di aver costruito info-prodotti che lavorano per me, continuare
a generare relazioni (meglio se dal vivo, sono stanca di zoom), condividere esperienza e
conoscenza per aiutare gli altri, senza l’assillo del denaro (avrò differenziato anche rendite
passive ed entrate alternative).
Come immagini l’Italia tra 10 anni?

Un disastro se ognuno continua a guardare fino alla punta del proprio naso.


Se l’Italia fosse una canzone
La cura
di Franco Battiato.

alessandra vassilli | comunicazione | donne | relazione | trainer

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

PERCORSI PER LA TUA VOCAZIONE