Lavoro

Talento e Blockchain: una storia tutta da raccontare

Giuseppe Zizzo, Laureato in Giurisprudenza all’Università di Camerino, dopo aver conseguito un Master in “Procedure stragiudiziali di soluzione delle controversie” (Metodi ADR) presso l’Università di Siena, è diventato Arbitro e Conciliatore, ovvero, un Giudice Privato Abilitato.Ha imparato a gestire i conflitti da una posizione empatica, ma anche distaccata. Nella sua intensa carriera è stato Collaboratore …

Talento e Blockchain: una storia tutta da raccontare Leggi altro »

Italia Repubblica del Talento

1° Maggio. Festa Internazionale dei lavoratori. Ufficialmente stabilita a Parigi il 20 luglio del 1889. A ratificarla furono i rappresentanti dei partiti socialisti e laburisti europei riunitisi nella capitale francese per il congresso della Seconda Internazionale socialista. Dalle sue origini è trascorso più di un secolo. Tanti avvenimenti sono passati sotto ai ponti: rivoluzioni politiche …

Italia Repubblica del Talento Leggi altro »

Competenza VS Attitudine

Chi lo dice che la competenza sia più importante dell’attitudine? competènza s. f. [dal lat. tardo competentia, der. di competĕre «competere»]. – L’essere competente; idoneità e autorità di trattare, giudicare, risolvere determinate questioni. attitùdine s. f. [dal lat. tardo aptitudo –dĭnis, der. di aptus «adatto»]. – Disposizione innata o acquisita (fisica, psicofisica, o psichica) che rende possibile o facilita lo svolgimento di particolari forme di attività. …

Competenza VS Attitudine Leggi altro »

Attitudini e Lavoro: quale rapporto per uno sviluppo sostenibile all’insegna dell’occupabilità?

Ogni professione che si consideri, nel suo svolgimento naturale attraverso un insieme di prestazioni osservabili e codificate, mostra dei tratti distintivi che è possibile rintracciare da una lettura attenta dei gesti, degli strumenti e delle pratiche consolidate messe in atto dai soggetti coinvolti. C’è (sempre) un’area del nostro repertorio comportamentale che, calata in una specifica …

Attitudini e Lavoro: quale rapporto per uno sviluppo sostenibile all’insegna dell’occupabilità? Leggi altro »

Il sistema dei 5 elementi

Siamo nella sfera del micro, del piccolo, del basso, del marciapiede. Il punto d’osservazione in cui ci troviamo sono le micro-situazioni del quotidiano dove attiviamo e impostiamo il set di comportamenti che il repertorio specie-specifico di Homo sapiens ci mette a disposizione. Si tratta del kit di specialità che durante la nostra vita sviluppiamo, accumuliamo, …

Il sistema dei 5 elementi Leggi altro »

Potere del contesto VS talento emergente

La conosci la teoria delle finestre rotte dei sociologi americani James Q. Wilson & George L. Kelling pubblicata su The Atlantic nel marzo del 1982? Scrivono Wilson & Kelling: “Se una finestra è rotta e non viene riparata, chi vi passa davanti concluderà che nessuno se ne preoccupa e che nessuno ha la responsabilità di provvedere. Ben presto ne verranno rotte molte …

Potere del contesto VS talento emergente Leggi altro »

La scoperta del talento tra natura e cultura

Che cos’è il talento? Si può parlare di talento innato nell’uomo o si tratta di un’invenzione sociale? Come nasce e si sviluppa il talento in relazione all’ambiente circostante? Queste, e molte altre domande ardite, impegnano la nostra mente alla ricerca di soluzioni possibili per leggere e interpretare un fenomeno così complesso e imprevedibile che, secondo …

La scoperta del talento tra natura e cultura Leggi altro »

Talento nativo

Il talento nativo è un fenomeno presente dalla notte dei tempi. Attraversa le epoche storiche e l’evoluzione umana ed emerge in grandi quantità quando si verificano determinate condizioni socio-economiche. Il talento nativo emerge quando s’incontrano innovazione e tradizione ed entrambi devono scendere a compromessi per attuare le loro strategie. Quando, da una parte c’è una …

Talento nativo Leggi altro »

Talent Hunter: per una professione non conforme

Il concetto di “professione” e il suo derivato di “professionista”, nell’immaginario popolare, è sentito come qualcosa o qualcuno di prestigioso, elitario, distintivo. È raffigurato come un titolo, un’etichetta, uno status. Un’icona sociale di affidabilità. Da emulare, rispettare, onorare. Ma anche disprezzare e schernire se non riesce a “salvarci” dai nostri problemi quotidiani. Se il suo …

Talent Hunter: per una professione non conforme Leggi altro »

PERCORSI PER LA TUA VOCAZIONE